da 22.09.2013 22:46 , Klicks: 6184

Cravatte: errori da evitare (parte 1)

Cosa è meglio non indossare al collo

Una cravatta è il moderno accessorio per antonomasia. Abbellisce il collo, completa il look e mette l’accento sull’abbigliamento. E’ proprio la cravatta che contribuisce a creare l’uomo professionale. Permette di avere un effetto affidabile e serio, oppure elegante e di classe, proprio come si desidera. Inoltre tramite la cravatta è possibile sottolineare il proprio stato mentale, trasmettere un senso di autorità e volontà.

Naturalmente se non si commette l’errore di indossare la cravatta sbagliata. Sono in molti gli uomini che scegliendo la cravatta non solo rischiano di fare una gaffe, ma anche di cadere in basso. In realtà è molto semplice scegliere la cravatta adatta, anzi è semplicissimo evitare di scegliere la cravatta sbagliata.

Le più trendy sono le cravatte strette. Dopo essere state rese popolari dai Beatles, sono oggi nuovamente alla ribalta. Con cravatta nera o blu scura si è sempre alla moda. Tuttavia, con questo look bisogna stare attenti. Una cravatta estremamente stretta sta bene a una persona dalla grande statura. Mentre se si è bassi e, magari, anche leggermente in sovrappeso non bisogna mai indossare una cravatta stretta senza giacca! Una cravatta stretta, anche se annodata perfettamente, rischia sempre di far apparire chi la indossa come se avesse un paio di chili in più. Soprattutto quando è indossata con un abito formando una linea verticale la quale ingrossa la figura. In ogni caso deve assolutamente essere evitata la combinazione data da una cravatta stretta con una giacca a doppio petto, la quale con il reverse diagonale da l’impressione che la cravatta si perda. Sta meglio con una giacca monopetto, soprattutto con una a tre bottoni e dal taglio in stile italiano.

Esiste solo un tipo di cravatta che dovrebbe essere assolutamente evitato perchè, soprattutto nel mondo degli affari, rappresenta un vero e proprio peccato mortale. Stiamo parlando della cravatta che presenta motivi bizarri. Si tratta di cravatte con su stampati dei paesaggi, figure comiche o donne nude. Queste non devono assolutamente essere indossate come cravatte. Anche coloro che lavorano in banca e indossano una cravatta con su disegnato una banconota o il simbolo del dollaro, avranno un aspetto tutt’altro che serio. Ciò non significa che per una particolare occasione non ci si possa assolutamente permettere di recarsi in ufficio con una cravatta con l’albero di Natale o con un coniglietto di Pasqua. Queste potrebbero essere intese come uno scherzo per far sorridere, ma non sono affatto adatte a un look da lavoro di tutti i giorni.

Il pittore Balthasar Klossowski, chiamato Balthus, indossava la sua cravatta in un modo del tutto stravagante, che successivamente prese il suo nome, cioè nodo Balthus: sotto un gigantesco nodo si trovava il lembo largo fino a metà petto, mentre il lembo più stretto è molto più lungo. Da eccentrico artista poteva permetterselo. Sono molti gli uomini che tuttavia indossano la cravatta in maniera simile, ma solo perchè sbagliano ad annodarla. La cravatta deve terminare all’altezza della fibbia della cintura. Una persona bassa deve realizzare un nodo che richiede molta stoffa. Un doppio nodo Windsor rappresenta un’ottima scelta. Gli uomini alti devono scegliere un nodo che richiede poco materiale, come ad es. un Four-in-Hand  oppure devono optare per una cravatta XXL. Poiché una cravatta dalla lunghezza errata ha tutt’altro che un buon aspetto.

E ora siamo arrivati a parlare di uno degli errori più comuni e gravi. Il doppio nodo permette di distinguerci, ma non deve essere mai realizzato su una cravatta stretta. L’effetto è quello di una grande palla appesa tra le due punte del colletto. Anche per quanto riguarda le cravatte britanniche tradizionali  dalla pesante imbottitura, che alcuni produttori ancora producono, possono essere indossate realizzando un doppio nodo, per indossarlo tranquillamente sotto il collo.

Naturalmente i diversi colori e motivi rappresentano un tema a se. Per quanto riguarda il resto basta attenersi a questo poche regole basilari per evitare i più grandi errori.

Altri articoli che possono interessarvi..



Visitate anche la nostra categoria di fazzoletti da taschino.




Regole di abbigliamento
Vestire casual
Bretelle e cintura

Prodotti in vendita nel nostro negozio online