da 04.09.2013 09:09 , Klicks: 1241

Piccola tavola pitagorica per i tessuti per le camicie

Il pezzo forte di ogni guardaroba business è e resta l?abito. Ma anche la cravatta è fondamentale per avere un aspetto professionale. Ma spesso si sottovaluta il capo di abbigliamento che sta intorno alla  cravatta: la camicia.
Sui diversi tipi di colli di camicia e relativi nodi di cravatta è stata scritta un?intera biblioteca. Anche i dibattiti tra i sostenitori e gli oppositori dei polsini con risvolto sono stati numerosi. Camicia avvitate per i giovanissimi sono spesso presenti in alcune negozi di abbigliamento maschile. E anche i dettagli come ad es. l?abbottonatura sono spesso oggetto di dibattito.
 
Ma sono molti i dettagli importanti ai quali non sempre si presta attenzione. Esiste una differenza enorme fra camicia e fazzoletto da taschino o cravatta: Una camicia si indossa sul corpo. Spesso senza altro sotto. Da qui nasce la domanda su come deve essere il materiale. Poiché non sempre tutto ciò che ha un bell?aspetto si porta tranquillamente. Spesso anche il modo in cui bisogna trattare le camicie non deve essere affatto indifferente. Dal momento che una camicia non si indossa per più di un giorno, questa viene lavata spesso e di conseguenza anche stirata spesso.
 
Il materiale più usato per la realizzazione delle camicie è il cotone. Eppure c?è cotone e cotone. In base al metodo di lavorazione le caratteristiche della camicia possono cambiare di molto.
 
Le qualità morbide come la flanella sono perfettamente adatte per le camicie da tempo libero o da outdoor. Ma è preferibile evitarle in ufficio. Anche se sono molto comode, hanno un aspetto eccessivamente rustico. Sono perfette per le uscite di caccia o per le passeggiate all?aperto e per il tempo libero.
Lo stesso discorso vale per le camicie in lana. Sono molto calde, ma non hanno un aspetto particolarmente elegante.
 
Giù le mani dal denim! Questo tessuto andava molto di moda negli ?80. Una camicia denim non ha affatto un bell?aspetto. Questo tessuto è troppo pesante per una camicia, graffia e ci ricorda una tuta da meccanico.
 
Un vero classico sono i tessuti Oxford. Diversi colori in diversi trame fanno di questa camicia la scelta perfetta per una camicia business colorata.
 
Per le camicie da sera pregiate spesso viene impiegato anche il tessuto voile. La qualità di questo cotone è molto fine. Ma chi non lo preferisce opterà per il batista, un tessuto più pesante ma sempre molto fine realizzato con pregiati fili.
 
La prima scelta per le camicie business di qualità è e resta il cotone ?sea island?. Il re dei cotoni con un numero di trame particolarmente alto. Fino a 140 fili a inch donano a questa stoffa un morbidezza di seta. Naturalmente simili camicie di qualità hanno pur sempre il loro costo. Ma è sempre un investimento. Il cotone è straordinario. Anche i disegni su questo tessuto sono sempre perfetti.
 
Le camicie più semplici sono realizzate con il comune tessuto popeline. Questo tessuto in trama tela è realizzato con più fili di trama e catenelle. Twill è molto amato per le realizzazione di camicie. Queste camicie con la loro caratteristica struttura in diagonale sono leggermente più pesanti del popeline.
 
In estate si vedono in strada molte camicie in seta. Queste vanno molto bene per un look da tempo libero. Per un guardaroba formale non va affatto bene anche perché tende a sgualcirci.
 
A volte a questi tessuti si aggiunge una piccola percentuale di fibra sintetica. Una piccola percentuale di ca. il 10%. Una percentuale così bassa non abbassa la qualità della camicia. Anzi una simile camicia sarà più facile da stirare e si sgualcirà di meno. Tuttavia, spesso le stoffe di cotone vengono lavorate in maniera tale da creare simili proprietà.
 
Più spinosa è la situazione nelle camicie in seta. E con ciò non si parla solo delle camicie con il solito motivo hawaiano, che vi siete portati a casa dalla vostra ultima vacanza.
Una buona camicia in seta è lusso puro. Tuttavia per una buona camicia business in pura seta si possono spendere anche tutti i propri risparmi.
 
A prezzo medio, spesso, come camicia da sera si scelgono anche camicie con l?aggiunta di cotone per ottenere la lucentezza della seta. La vestibilità è leggermente migliore di quella delle camicie realizzate in puro cotone e i prezzi sono accessibili.
 
Le uniche da evitare sono le camicie in pura microfibra. Questo tessuto fa sudare talmente tanto da far attaccare la camicia al corpo?anche se oggi le camici sintetiche non hanno un aspetto sintetico, non sono affatto comode da indossare.
 






La camicia
Colloquio di lavoro
Abiti da venditori

Prodotti in vendita nel nostro negozio online