da 25.02.2014 09:42 , Klicks: 2230

Cravatta e gioiello per il collo


Normalmente ognuno puo‘. Un abito e una fine cravatta a righe conferiscono a ogni persona un aspetto di serietà. Gianni Versace alcuni decenni fa affermava che ogni bandito indossa una cravatta. Nell’epoca della crisi finanziaria il popolo inizia a pensare che effettivamente colui che indossa una cravatta sia un bandito. Sembra un pensiero cinico, ma effettivamente, alcune decisioni degli ultimi anni possono essere solo spiegate col fatto che sicuramente il nodo della cravatta abbia interrotto l’ossigenazione del cervello.
 
Tuttavia una pregiata cravatta, ben indossata non è affatto un attrezzo di lavoro per gli operatori del mondo della finanza o per gli ipnotizzatori. Ma è uno degli accessori più eleganti che un uomo possa indossare oggigiorno. Il più maschile di tutti i capi di abbigliamenti (le cravatte femminili effettivamente non sono mai riuscite ad affermarsi nella sfera) che può cambiare l’aspetto di ognuno. Ma per ottenere un effetto positivo necessita di un grande palcoscenico. Il collo della camicia deve essere ben realizzato. Chi indossa un doppio nodo Windsor sotto un collo butto down salta subito all’occhio: così semplice non è affatto.
 
Chi vuole indossare la cravatta con molto classe può anche pensare a una finezza quasi dimenticata: lo spillo da cravatta. A differenza degli anni 30, in cui quasi la metà dei portatori di cravatta faceva uso di questo accessorio (e chi non indossava la cravatta?) oggigiorno uno spillo da cravatta è una vera e propria rarità. Inoltre non esiste quasi niente con lo stesso aspetto di eleganza. Alza il nodo della cravatta e gli dona un aspetto più alto e impedisce che le ali del collo stiano troppo distanti. Sicuramente le camicie con il collo della giusta apertura e che permettano che vi si avviti uno spillo da cravatta non li troverete nei discount. E neanche nei centri commerciali. Una classica variante è lo spillo di sicurezza in oro che si adatta a ogni camicia. Chi invece ha intenzione di spendere del denaro può rivolgersi a un boutique maschile o in una gioielleria. Tuttavia bisogna esercitarsi molto prima di riuscire a fissarlo perfettamente.
 
Un effetto leggermente prezioso è dato anche dal fermacravatta. Ancora oggi viene in mente l’uomo d’affari che negli anni ‘80 usava questo accessorio indossandolo anche su cravatte con figure comiche. Anche l’icona dello stile Alan Flusser sostenenva che un sobrio fermacravatta non ha affatto un aspetto cattivo. Un fermacravatta non troppo largo può essere indossato su un cravatta in lana lavorata a maglia o su una camicia di jeans con collo button down? Perchè no. Classico? No. Ma di classe.
 
Simili accortezze pregiate come ad es. i gemelli da polsino sono fondamentali per un elegante look. Ciò che conta è non eccedere. Chi indossa uno spillo da cravatta, un fermacravatta, uno spillo di perle e una collana da cravatta, e ancora un orologio da taschino, un bracciale  sembrerà un albero di natale- ma non troppo a festa.
La sciarpa
Senza non si puņ- Fashion Basics
Stile britannico e stile italiano