Il nodo doppio Windsor

Windsor nodo cravatta

Istruzioni

Nel caso del Windsor si tratta di un nodo doppio. Per questo motivo utilizzate per una buona parte l'estremità larga e dovete lasciarla pendere abbastanza all'inizio molto distante sul lato destro.

Portate l'estremità larga con la mano destra verso sinistra oltre l'estremità stretta, che avete preso con la mano sinistra. Portate adesso l'estremità larga da sinistra a destra sotto l'estremità stretta. Tirate questa oltre al nodo in direzione del corpo verso il basso attraverso il passante. L'estremità larga in seguito deve pendere con il lato inferiore verso sopra verso destra e in basso.

Prendete l'estremità larga e portatela verso sinistra intorno al mezzo nodo. Portate adesso con la mano sinistra l'estremità larga verso il lato posteriore del nodo da sotto, attraverso il tirante annodato intorno al collo. Infine tirate l'estremità larga verso l'avanti attraverso il nodo preparato a metà e lasciatela pendere.

Inserite la punta dell'estremità larga sotto la parte esterna del nodo. Tiratelo quindi fino in fondo e sistemate il nodo con attenzione, mentre lo fissate con cura e tirate l'estremità stretta.

Anche nel caso del Windsor l'estremità larga dovrebbe terminare con la punta all'incirca all'altezza della chiusura della cintura. L'estremità stretta dovrebbe essere più stretta oppure della stessa lunghezza. Nel caso di uomini più bassi non sempre questo riesce in modo perfetto. Affinché l'estremità larga finisca all'altezza corretta, l'estremità stretta troppo lunga può essere inserita sotto la cintura dei pantaloni.

Nel caso di uomini molto alti il Windsor non è particolarmente adatto, in quanto come nodo doppio richiede così tanta lunghezza della cravatta che la cravatta diventa semplicemente troppo corta.


Noi raccomandiamo i sequenti prodotti sui nostro shop: